Assistiamo Imprese e Privati nella gestione del Patrimonio Immobiliare, nelle verifiche della conformità documentale e nell’ottenimento dei Titoli Abilitativi.
Contattaci Ora +39 06 4549 6574
studio@ntastudio
Via Fonteiana 75
00152 Roma

Twetter Feed

It seams that you haven't connected with your Twitter account

Blog

Home  /  Immobiliare   /  Che cos’è la conformità Catastale

Che cos’è la conformità Catastale

a

Dal 1 luglio 2010 è in vigore  il Decreto Legge n. 78 del 31 Maggio 2010 che, in caso di stipula di un atto traslativo, compresa anche la donazione, relativo a fabbricati esistenti, prescrive per i proprietari l’obbligo:

di dichiarare nell’atto che i dati e le planimetrie depositate in catasto sono conformi allo stato di fatto, ovvero alla localizzazione, destinazione d’uso e configurazione reale e attuale dell’immobile oggetto di negoziazione, pena la nullità dello stesso.

Prima della stipula, i proprietari sono tenuti a verificare accuratamente la corrispondenza dei dati catastali e delle planimetrie depositate allo stato di fatto: specie per quanto riguarda la destinazione d’uso (categoria catastale) e la consistenza (vani e/o superficie), al fine di riportare nell’atto dati veritieri e corretti.

Una dichiarazione mendace espone il dichiarante a responsabilità civile per i danni arrecati alla controparte.

La dichiarazione può essere sostituita dall’attestazione di conformità rilasciata da un tecnico abilitato alla presentazione degli atti di aggiornamento degli atti catastali (architetto, geometra, ingegnere).

No Comments
Post a comment